Home
Podcast
Audio Podcast
Video DiggaZ 2×01: “Ralenty con Twixtor”

Video DiggaZ 2×01: “Ralenty con Twixtor”

Torna Video DiggaZ con la prima puntata della seconda stagione, un tutorial incentrato sull’uso di Twixtor di Re:Vision Effects, uno dei plugin più potenti per il ralenty e lo slow motion che si può trovare sul mercato per Adobe After Effects.

Ralenty con Twixtor, e in quest'immagine si può vedere la gioiosa beltade di Alice Turati...

Prendendo spunto dal corto di danza che abbiamo girato la scorsa primavera e terminato di montare quest’estate, #GN2, che potete vedere qui:

e del quale abbiamo parlato abbondamente in questo articolo e in questo. Qui invece potete trovare tutta la galleria fotografica degli scatti realizzati da Claudia Maravalle la sera delle riprese, effettuate presso Feedback AudioVideo con il gradissimo Giuseppe Ceravolo alla fotografia.

Abbiamo già trattato il tema del ralenty nella puntata 1×03, in cui abbiamo analizzato lo slow motion realizzato con After Effects. In questa puntata però ci spingeremo oltre, sfruttando il plugin Twixtor, nelle sue due modalità: frame based e speed based, ovverosia modificando il numero di fotogramma da visualizzare oppure la velocità di riprdouzione. Per entrambi i metodi verrà indicato come modificare le curve per ottenere un cambiamento di velocità fluido, ovverosia con un ralenty variabile.

In trasmissione abbiamo avuto come ospite la bellissima Alice Cheophe Turati, interprete del corto, detta anche “la danzerotta“, con tutto quel che ne consegue. Alice ci parlerà della sua esperienza come protagonista del corto, durante le riprese e precedentemente nella fase di preparazione della coreografia.

Piccola nota di costume: questa prima puntata della seconda stagione è effettivamente anche più confusionaria del solito. Probabilmente anche il cervello di Alex Raccuglia stava andando al ralenty, con o senza la compensazione del motion blur… Abbiate pietà e divertitevi con questo leggero e poco impegnativo tutorial.

Ah, altra piccola chicca, con la seconda stagione abbiamo ben pensato di modificare la sigla di Video DiggaZ, con qualcosa di più divertente e meno “questa è una traccia free regalata da Apple insieme a Final Cut Pro 7”. Speriamo…

Condividi!Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Digg thisShare on Tumblr0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

I commenti sono chiusi.