Home
Notizie
Something changes

Something changes

IPN-LOGO-3DIPN diventa Aggregatore

Dal 30 Giugno 2014 Italian Podcast Network trasformera in modo definitivo e permanente la sua attuale missione di elaborazione, produzione, distribuzione e promozione del podcast in Italia in un aggregatore di notizie relative ai podcast che aderirono o che aderiranno alla grande famiglia.
Italian Podcast Network di fatto resterà un network, un aggregatore e continuerà il suo lavoro di promozione unificata e indicizzata del lavoro dei podcast, dei canali youtube, degli streaming live che fanno comunque parte del progetto.

Questa trasformazione, molto radicale dal punto di vista concettuale e tecnico, è stata lungamente ponderata e molte sono state le ragioni che hanno fatto in modo che IPN perseverasse su una strada oramai difficile da sostenere dal punto di vista organizzativo e organico. La forma attuale del progetto assorbe in totale le risorse tecniche, umane e di tempo a discapito delle possibili evoluzioni, delle sperimentazioni e delle nuove visioni che avremmo voluto fossero parte fondante del net.
Non si tratta dunque di una resa, di una fine o di una sconfitta come qualcuno potrebbe pensare, ma bensì di un atto di coscienza che permetterà la costruzione di un ulteriore sviluppo delle nostre idee di divulgazione e distribuzione di contenuti dalla base e per la base sui soliti principi di libertà e cooperativismo.
Nel futuro di IPN ci sono altre e alte aspirazioni che per lungo tempo sono state limitate dal meccanismo funzionale del net stesso.
In anticipo vogliamo ringraziare tutti gli abbonati, gli amici, gli ascoltatori, gli affezionati, i sostenitori, i finanziatori, gli sponsor, i progetti connessi, i progetti nati di conseguenza, gli autori, i promotori, le trasmissioni, lo staff artistico, lo staff tecnico, Max Fierro e Pietro Busalacchi. Ringraziamo e ribadiamo con forza il fatto che questa non è una fine, ma è solo una transizione verso qualcosa che ci renderà ancora più soddisfatti e orgogliosi, verso una continuazione di quel che abbiamo imparato in questi quattro lunghi anni di podcasting insieme.
A chi rivolgerà a noi delle critiche risponderemo sempre con orgoglio che quel che abbiamo realizzato è stato, è e resterà per lungo tempo, il più grande esperimento di podcasting in Italia e che se non ci fossero stati elementi di egoismi, gelosie o comportamenti diversamente veritieri, molto più grande e migliore sarebbe potuto essere il net. Risponderemo sempre che questa non è una sconfitta ma l’ennesimo scalino in più per far crescere questo enorme esperimento e dare ad esso maggiore compiutezza.
Sempre e come sempre, alla via così.
Simone Pizzi e Michela De Paola

final

Condividi!Share on Facebook4Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Digg thisShare on Tumblr0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

I commenti sono chiusi.