Home
Notizie
da CulturAbile
Si può fare ritorna a Bologna

Si può fare ritorna a Bologna

 

Il successo di ‘Si può fare’ , nella versione resa accessibile da CulturAbile e EVM Service, continua a far arrivare richieste di proiezione da molte parti d’Italia. L’8 maggio, il film ‘Si può fare’ ritorna a Bologna, da dove era partito il 25 novembre del 2010 (in occasione di Handimatica) e dove era già tornato a novembre 2011, approdando questa volta in una location molto particolare, l’Aula Magna del reparto di Pediatria del Sant Orsola.

L’iniziativa è stata fortemente voluta dal SISM – Segretariato Italiano Studenti di Medicina – e nasce per sensibilizzare la futura classe medica nei confronti della disabilità, attraverso l’approccio proposto dal regista Manfredonia e magistralmente interpretato dai tanti attori che si sono ‘calati’ nei panni della disabilità psichica portando alla luce problemi e nodi non ancora risolti.

CulturAbile parteciperà all’evento curando la proiezione che, come negli altri casi, avverrà con sottotitoli per sordi e audiodescrizione per ciechi.
La voce dell’audiodescrizione è di Carla Lugli.

Anche in questo caso, l’audiodescrizione avverrà senza cuffiette per permettere a tutti di sperimentare che cos’è l’audiodescrizione e rendersi conto dei benefici che essa apporta al pubblico tutto.

La responsabile del progetto a Bologna, la dott.ssa Esmeralda Tatti, ha creato per l’occasione un evento anche su Facebook, a cui potete aderire cliccando qui 

L’appuntamento è per il giorno 8 maggio alle ore 17:00 in Aula Magna di Pediatria, Ospedale Sant’Orsola-Malpighi.

Si può fare !

Condividi!Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Digg thisShare on Tumblr0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

I commenti sono chiusi.