Home
Podcast
Audio Podcast
Multimanie – 3×10

Multimanie – 3×10

Ancora senza il buon Casciola e senza ospiti nuovi per problemi di tempo di organizzazione. Ma la combriccola quasi al completo di MultiManie porta davanti al microfono ancora una volta il buon Distruggitore di Archeologia Videoludica e Dietrologia Videoludica.

Questa frizzante puntata ci regala una buona dose di informazioni e di cose curiose e divertenti nella solita oretta settimanale. Buon ascolto.

  • I fanatici dell’XBox 360 e Microsoft ce l’hanno fatte quadrate sulle meraviglie del Kinect, ma noi non solo sappiamo che son tutte boiate, ma che nel frattempo il mondo è andato avanti con Leap30
  • Se i bambini in Africa vogliono usare tablet o computer, ecco il Chip fallato che fa per loro.
  • Ma in realtà i problemi dei bambini africani sono altri, ce lo ricorda il Priore
  • Costruzioni dei mattoncini del domino a sfondo retroludico
  • Parlammo tempo fa della stanza geek dei sogni? Ebbene guardatevi la stanza di Pete!
  • Siete andati a vedere quel filmetto di Avenger e vi siete persi Battleship? Ve lo raccontiamo tutto noi tranquilli :D
  • Entrare in borsa (con calo azionario annesso) e sposarsi, quanti impegni per il giovane Zuck!
  • Le Reflex Canon usate per girare alcune scene di Avengers… ma quante se ne dicono per incassare due spicci?
  • Feezy: un nuovo portale per ascoltare la musica. In questo periodo anche 15 ore di ascolto gratis al mese e occhio che il contatore si perde i minuti ogni tanto :)
  • Connessione tra computer e mondo reale? Progettini simpatici su Kickstart.
  • Parleremo presto e meglio proprio di Kickstarter, nel frattempo vi segnaliamo la versione italiana…Siamo Soci
Condividi!Share on Facebook8Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Digg thisShare on Tumblr0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone
3 Comments
  1. Alex Raccuglia 25 maggio 2012 at 08:00

    Una delle puntate migliori, secondo me. E non eravamo nemmeno ubriachi. Peccato per la questione “streaming” (la mia ragazza non me l’ha perdonata di non poterci sentire…).

    • Max Fierro 26 maggio 2012 at 08:13

      In realta’ non so ancora bene perche’ il Pizzi non abbia fatto lo switch del software: il mio server e’ su h24 e l’indirizzo glielo avevo dato.

      Registrare in locale, poi, diventa semplice come fare un click.

      Abbasso Skype! 😛

      • Simone Pizzi 26 maggio 2012 at 09:27

        Eccerto, prendetevela sempre con quel povero Cristo 😀
        basta decidere e si fa. Come si fa? boh… 😀