Home
Podcast
Audio Podcast
Fuori Tempi – 3×19

Fuori Tempi – 3×19

Renzi presenta la squadra, ma la maggioranza che lo sostiene sembra un pastrocchio di tante cose diverse, dove è difficile pensare a un governo di legislatura viste le tante anime diverse e i ben nove gruppi parlamentari che lo sostengono.

Anche la legge elettorale è in forse, infatti un alleato “forte” del nuovo governo è Alfano, che con Ncd pensa che una legge elettorale che danneggia così tanto i piccoli partiti possa danneggiarlo. Riuscirà Renzi a convincerlo? Lo sapremo nel prossimo mese. Intanto Renzi non è riuscito a convincere Napolitano, che ha rifiutato il magistrato antimafia Nicola Gratteri a ministro della giustizia.

Intanto Corrado Passera lancia il suo pseudo partito e il Cavaliere dice di tenersi pronti alle elezioni anticipate.

Intanto ai cancelli dell’Europa si placa la guerra civile, e vince il fronte pro-europeista e pro-atlantico di Julia Timoshenko, fino a sabato scorso in carcere, l’ex presidente Yanukovich in fuga.

Interni

  • Il governo Renzi giura, ma sembra più che il governo Renzi sembra il governo Napolitano 3;
  • Nodo legge elettorale, nodo lavoro, nodi giustizia; le molte incognite del nuovo governo
  • Muore Francesco Di Giacomo, voce storica del rock progressivo italiano e leader dei Banco del Mutuo Soccorso

Esteri

  • Dopo la settimana di guerra civile, l’Ucraina volta pagina e si avvicina all’Ue con il nuovo governo dell’ex dissidente Julia Timoshenko
Condividi!Share on Facebook4Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Digg thisShare on Tumblr0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

I commenti sono chiusi.