Home
Podcast
Audio Podcast
Fuori Tempi – 3×18

Fuori Tempi – 3×18

Enrico stai sereno – Enrico non mi servi più; Una puntata basata sugli interrogativi sul neonato governo Renzi, nato in fretta e furia come ci ha abituato l’agire dell’ormai ex sindaco di Firenze, eletto da poco più di due mesi alla guida del Pd e che ha già scalzato il governo di Enrico Letta grazie a una decisione a maggioranza all’interno della riunione della direzione del Pd e non grazie a una consueta sfiducia in Parlamento, come vorrebbe la lettera e la prassi del nostro sistema istituzionale parlamentare.

Non è però solo l’ambizione personale a muovere Renzi, infatti il nuovo governo, nato senza elezioni, vanta però un ritorno al passato vero il parlamentarismo più puro, stile prima repubblica, dove non serviva affatto una legittimazione popolare per la creazione di un governo. D’altronde nel nostro sistema politico, le elezioni servono a votare il Parlamento (potere legislativo) non il governo (potere esecutivo). Perciò il governo Renzi nasce in queta dupplice e inconsueta matrice: un ritorno al passato istituzionale ma anche una decisa rottura col passato di stile più prettamente presidenzialista. Rimane il nodo di chi vorrà sostenere il governo Renzi. Alfano fa la voce grossa, Vendola si dice schifato e si allontana, persito Civati minaccia di non votare la fiducia.

Intanto nel mondo I cristiani in Nigeria continuano a essere perseguitati e uccisi dagli islamici, Vladimir Luxuria, l’ex parlamentare transgeder è stata arrestata a Sochi, in Russia e in California si è forse davanti all’inizio della fusione nucleare.

Buon ascolto e buona settimana a tutti.

Interni

  • Le incognite politiche del neo governo Renzi, chi lo sosterrà, cosa riuscirà a fare?
  • La sfiducia degli industriali è stata fatale a Letta; intanto tutti tentano di far pesare I propri seggi e si dimenticano di un Paese che sta forse uscendo dalla recessione;
  • Civati: se saranno ancora grandi intese siamo pronti a non votare fiducia;

Esteri

  • Primo esperimento riuscito di fusione nucleare in California;
  • Sochi: arrestata Vladimir Luxuria per propaganda gay;
  • Strage di cristiani in Nigeria, l’ennesima
Condividi!Share on Facebook9Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Digg thisShare on Tumblr0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

I commenti sono chiusi.