Home
Podcast
Audio Podcast
Fuori Tempi – 2×04

Fuori Tempi – 2×04

by on 24 settembre 2012 in Audio Podcast, Fuori Tempi 4 Comments

Nel nuovo episodio di Fuori Tempi:

Dall’Italia

  • Fine del piano industriale “Fabbrica Italia”, vi spiego perché Fiat perde quote di mercato e VW e Hyundai ne guadagnano,
  • Articolo 8 pro – Marchionne, qui prodest?
  • Vasto 2012: Di Pietro e Vendola
  • Lazio: Polverini e i polveroni degli sprechi del Pdl nella regione dalla sanità disastrata

Dal Mondo

  • Siamo alla guerra delle valute: Brasile duro contro Bernanke e Fed
  • Pakistan: un Ministro offre ricompensa per chi ucciderà produttore “The innocence of Muslim”
  • Salari troppo bassi: working’ poor anche nella “vincente” Germania
  • Radiohead dedicano canzone a Berlusconi: “perderai”
Condividi!Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Digg thisShare on Tumblr0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone
4 Comments
  1. theruler 25 settembre 2012 at 17:18

    Io non esagrererei dicendo che all’islam e’ permesso tutto mentre il cattolicesimo deve porgere sempre la guancia.
    Inoltre c’e’ differenza nel dire che “un arabo puo’ mettere una taglia sulla vita di un produttore di video su youtube” e “allora noi bruciamo le moschee…”. Per quanto deprecabile (soprattutto, come hai puntualizzato tu, perche’ vienne da una personalita’ politica) questo ha detto che vuole morto il produttore, non che vuole bruciare tutte le chiese.

    L’equilibrio religioso e’ molto instabile e di difficile gestione; basta poco per trasformare la tolleranza in intolleranza ed il fondamentalismo in terrorismo.

  2. Paolo Perini 26 settembre 2012 at 10:15

    Ciao! Nel merito ti risponderò nella prossima puntata, in modo da stimolare la discussione. Solo un appunto, permettimi: ho parlato di Stati islamici non di Stati arabi, perché stavo trattando del Pakistan, che è appunto islamico e islamista ma non arabo. A presto e grazie del commento

  3. theruler 26 settembre 2012 at 12:11

    Si, giusto. Ora ricordo. Il commento l’ho scritto un paio di giorni dopo aver ascoltato l’episodio. Errore mio.

    Tutti chiamano la propria serie di podcast, stagione. Dai, sta anche bene “Benvenuti al quarto appuntamento della seconda stagione di fuori tempi…” 😉

    Secondo me, come disse qualche tempo fa anche Luca Casciola, ti serve un co-conduttore.
    Non che ce ne sia bisogno, tu triesci a tenere banco benissimo anche da solo, ma se riuscissi a coinvolgere qualcuno dei tuoi colleghi del bolognino potresti estendere a 40-50 minuti la trasmisisone senza problemi, dando il giusto cambio di voce cui la raido ci ha abituato.

    ciao!

  4. theruler 26 settembre 2012 at 12:15

    Ore, non giorni. Sono appannato, non farci caso. 😉