Home
Podcast
Audio Podcast
Di Tutto Un Podcast – 5×01

Di Tutto Un Podcast – 5×01

Questo è l’esordio un po rugginoso di Di Tutto Un Podcast nella sua quinta serie. Parlare di stagioni forse non è appropriato visto che alla sua quarta reincarnazione Di Tutto Un Podcast ha pubblicato solo tre episodi prima di entrare definitivamente in crisi.

Ora Simone Pizzi e Michela De Paola sono tornati più forti che mai.

IN QUESTO EPISODIO

Parleremo della storia di Enrico “Chico” Forti, cittadino ed imprenditore italiano arrestate e condannato per complicità in omicidio negli Stati Uniti, detenuto in un carcere di massima sicurezza in Florida. Perché raccontiamo questa storia? Perché è l’emblema di come la giustizia sia un fattore spesso politico, in particolar modo in paesi “evoluti” come gli Stati Uniti che fanno della loro legge, della loro morale e dei loro principi dei baluardi imprescindibili e dogmatici spesso frutto di discriminazione e tanto altro ancora.

In questo episodio, grazie all’importante supporto di Paolo Perini di Fuori Tempi, racconteremo questa storia e vi daremo la possibilità di capire per conto vostro da che parte stare e se sostenere in qualche modo la causa di Chico Forti.

BRANI IN QUESTO EPISODIO

  • Jesse Polk – Lewis Worthwhile
  • Bryyn – Summer is Over
  • Julandrew – Get Back In Line
  • Michael McEachern – What_s_Inside
  • Tenpenny Joke – Never Enough

tutti brani estratti da jamendo.com

Credits

  • Ideato e condotto da Simone Pizzi e Michela De Paola
  • Assets audio Alex Raccuglia
  • Logo Alessandra Minafra
Condividi!Share on Facebook5Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Digg thisShare on Tumblr0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone
2 Comments
  1. theruler 15 ottobre 2012 at 10:26

    Non conoscevo la storia, ammetto l’ignoranza. Grazie per avercela proposta su podcast. Volevo anche congratularmi con voi per l’ottimo duetto!
    Pizzi, mi hai fatto svalvolare anche il Perini! ad un certo punto perde la sua tipica aplomb trentino-bolognese e diventa uno scaricatore di porto!
    Mi avete fatto ridere, sebbene l’argomento non predisponesse.
    Io non direi che “se la sia andata a cercare”, truffe del genere purtroppo capitano a tutti, ovviamente capitano piu’ grosse a chi di soldi ne ha di piu’. E Forti, secondo me non aveva le spalle coperte ne’ da amici ne’ dall’esperienza. Cose che probabilmente non si e’ riuscito a costruire nei pochi anni della sua fulminea ascesa nell’olimpo dei “ricchi”.

    Bentornato a DTUP!

    • Simone Pizzi 16 ottobre 2012 at 11:36

      Grazie per il bentornato.
      Riporteremo questo programma ai fasti di un tempo.
      Per quanto riguarda Forti, bhe, il esserselo andato a cercare era inteso come un’espressione quasi incredula. E’ anche vero che i soggetti in questione non erano proprio limpidi e Forti avrebbe dovuto accorgersene da tempo.
      In ogni caso, sulla questione Perini, forse è vero che io tiro fuori il peggio, o il meglio, dalle persone 😀
      Grazie del commento caro.